Un altro mondo, l’Europa.


Tornato in Europa, il contrasto con Bangkok e con l’Asia in genere è stato molto divertente. Eccovi alcuni aneddoti:
Attraversamento della strada
-Bangkok: passare solo con il verde, correndo possibilmente dopo aver controllato che non ci siano mezzi provenienti anche contro senso;
-Bruxelles: sudori freddi quando gente di fianco a me era passata senza guardare la strada, nel momento in cui stavo per saltare per salvarlo, vedo che la macchina si ferma e anche senza il bisogno di un semaforo!
Mangiare
-Bangkok: chioschi per la strada mangiando sempre fried rice e numerose coca cola prese al seven eleven
-Bruxelles: numerosi ristoranti italiani, numerosi ristoranti spagnoli e chioschi che vendevano snack un po’ da per tutto. Lacrime vere quando appena sceso dall’aereo mi compro un panino da Subway al prezzo con il quale a Bangkok avevo 3 sostanziose e buone cene.
Clima
-Bangkok: se c’è un posto al mondo che può essere definito “inferno” quello è bangkok. Temperatura che non va sotto i trenta gradi neanche di notte, zero vento, clima asfissiante e umido peggiorato dallo smog cittadino. Neanche la pioggia, frequente, riesce a refrigerarti.
-Bruxelles: quando sono tornato il clima era abbastanza buono, l’effetto è stato quello di una città con l’aria condizionata a palla. Venendo da Bangkok ho quindi gioito e ho goduto al pensiero che non stessi più grondando sudore dalla fronte.
albergo
-Bangkok: ostello il quale vanta di avere l’acquario più grande del sud est asiatico(eh si, questo grazie al bagno del primo piano), ah senza dimenticare il letto nel dormitorio. Se avete seguito la mia storia conoscete bene o male tutti i posti dove ho dormito. Ebbene ho dormito nei peggior ostelli australiani, ho dormito in spiaggia, su un prato, numerose volte su un pavimento,in un materassino scassato, in macchina per più di tre mesi, su una terrazza di legno mentre mi pioveva anche addosso, senza considerare tutti le topaie in Asia. Ebbene, non ho mai avuto problemi ad addormentarmi eccetto in questo fatidico ostello. Il letto congeniato da Einstein, prevedeva delle assi di legno come base e di un materassino alto 5 cm e il cuscino era in realtà una fodera di cuscino con all’interno un paio di stracci. Avrei preferito dormire su una panchina per strada.
-Bruxelles: Avevo un letto di tutto rispetto, colazione gratuita, doccia calda. Unica differenza? Costava 30 volte tanto rispetto a quello thailandese.
Trasporti
-Bangkok: viaggi in autobus di ore non spendendo neanche 50cent, imbarcazioni che collegano la città anche attraverso il fiume, classici tuk tuk sempre pronti a fregare il prima turista rincoglionito, taxi driver pazzi che vanno a duemila lunghe le strade trafficate di bangkok.
-Bruxelles: metro, tram, autobus e sistema ferroviario. Praticamente ogni cosa, tutto puntuale e pulito. La sensazione di dire “voglio andare lì” e poter scegliere fra vari mezzi è qualcosa che mi mancava. Certo è che i tassisti sono qualcosa d’osceno, per 10minuti di guida mi hanno preso 15 euro, mentre a Bangkok per 40 minuti di guida mi presero neanche 4 euro.
Persone
-Bangkok(e Asia): si scherza e si ride con tutti, anche con quelli che tentano di fregarvi, a pochi gira le palle e la gente è solita fidarsi degli altri. Pochi sanno l’inglese, ma non sono presuntuosi e non pretendano che te sappia la loro lingua. Non hanno paura.
-Bruxelles: le persone sono diffidenti, sempre occupate e sovra pensiero. Difficilmente ti guardano negli occhi non fosse altro che per un cenno di capo o per un saluto. Niente gli sorprende più. Quello che più mi ha rattristato è la paura che leggevo negli occhi. Si ha paura di qualunque cosa, si ha paura ad agire e si ha paura a volte giustificatamente e altre volte no, ma qualunque sia di queste due se si ha paura non si riesce veramente a godere di niente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...