Cambogia: Quanto mi costi?


Itinerario:
Siem Reap 5 giorni
Phnom phen 4 giorni
Kompang cham 2 giorni
Kratie 1 giorni
Banlung 3 giorni

15 giorni

Costo totale: 270 Usd (200 euro ca)

Accomodation:
Dormitororio Siem Reap 1$ tot.4$
Guesthouse Phnom phen 5$ tot. 15$
Guesthouse Kompang cham 2$ tot. 4$
Gueshouse star Kratie 2$
Guesthouse banlung 2$ tot.6$

Totale: 31$

Mangiare:
Colazione inglese media 4$ (due volte)
Pasto(con bevuta) min 2$ – max 3,50$

Totale 70$

Bere:
Birra locale Angkor(o Anchor) prezzo min 2000 riel (Siem Reap) max 3000 Riel (resto Cambogia). 4000 riel= 1 Usd

Totale: 25$

Altre spese:
Ingresso Angkor Wat 40$
Ingresso Floading village 20$
Ingresso National museum phnom phen 3$
Ingresso genocide museum(prison s-21) 2$
Killing fields 6$
Sparare con ak47 20$ (per una decina di colpi)

Totale: 91$

Trasporti:
Poipet-Seam reap(2h) Taxi 10$
Seam reap -tuk tuk tutto il giorno angkor 5$
Seam reap floading village tuk tuk 4$
Seam Reap-Phnom phen (6h)bus 5$
Phnom phen tuk tuk killing fields 10$
Phnom phen-Kampong chom(4h) 4,50$
Kampong chom – Kratie(3h) 4$
Kratie – Banlung(5h) 7,50$

Totale: 50$

Consigli di viaggio:
Usciti dalla dogana a poipet vi aspettano un paio di sfide. La località è famosa per la quantità di truffe nelle quali i turisti cadono. La situazione oggi è tuttavia molto migliorata rispetto al passato, quando sono arrivato io i truffatori erano facilmente individuabili e non troppo fastidiosi. Leggetevi un po’ di informazioni anti-scammers in internet, ci sono paginate intere elencandovi ogni possibile truffa. La più difficile da evitare è quella del free shuttle che ci può far cadere in trappola. Ricordatevi che di free in Cambodia non c’è niente perlomeno per quello che riguarda il turismo. Il free shuttle vi porta in una stazinoe a tre chilometri di distanza dove partono bus e taxi gestiti dal cartello di lì. Tutti devono pagare i poliziotti e i taxi in quella stazione pagano di più. Quindi aspettatevi un prezzo maggiorato. Il bus anche se costa meno 9$ vi lascia a 8 chilometri dal centro per cui dovrete prendere un tuk tuk ad un prezzo 3 volte superiore alla norma(aspettatevi 3 o 4 dollari almeno). Nonchè il bus si dice ci metta il triplo del tempo fermandosi due o tre volte in posti giusto per farvi comprare roba dai loro affiliati. Insomma il meglio è prendere un taxi condiviso e farvi portare direttamente alla guesthouse. Ho speso 10$ contrattando un bel po’ ed è comunque un prezzo giusto(di meno non riuscite a ottenere).
In angkor potete vedere tutti i templi in un full day e con un tuk tuk. Però visitare il posto con una biciletta ha tutto un altro fascino. Vi consiglio di prendere il 3 days pass, farvi magari un primo giro in tuk tuk(il giro più largo) e gli altri due giorni tornare in bicicletta cercando di evitare le ore di punta dei templi(ci sono migliaia di turisti tutti i giorni). Byron è il mio preferito però è piccolo e quando lo vidi era pieno di gente, non so l’ora precisa, ma se andate lì all’alba o al tramonto penso ci siano veramente pochi turisti (sono tutti in altri punti).
Vi sconsiglio i flooding village, soprattutto in dry season. Ok, è un villaggio molto caratteristico, ma per visitarlo ho speso 20$ e per quella cifra secondo me non vale la pena. In wet season forse il discorso cambia.
In seam Reap vi consiglio la mia Guesthouse (qualcosa con Green garden), birra a 50cent e dormitorio a 1 dollaro. (anche se ci sono alcuni dormitori dove i materassi, disposti per terra, sono troppo vicini, un accanto a me è tornato all’una ubriaco e manca poco mi vomita sul letto, passare la notte con quel profumino accanto non è stato il massimo.
Phnom phen, bela città e tranquilla. L’accomodation è abbastanza cara, se siete disposti a farvi tutti i giorni 3 o 4 chilometri tutti i giorni andate nel quartiere tra il lago e il Mekong. Potrete trovare stanze a 5\6$. In centro io ho pagato una stanza 10$.
Kratie non è niente di speciale, molto meglio è Kampong chom. Città non molto turistica circondata da un bel paesaggio.
Banlung è la porta d’ingresso al Virachey National Park. Questo parco deve essere veramente qualcosa di incredibile. Io ho deciso di saltarlo perchè l’unico modo per visitarlo è farsi un tour di due giorni al costo di 95$ o un tour di tre giorni a 110$. Ok, considerando gli standard occidentali non è tanto, però con quella cifra ci campavo quasi una settimana in più. Anche se non andate a visitarlo, la zona è molto bella, ci sono cascate dove potete fare il bagno e il lago vulcanico poco fuori il centro è molto carino e frequentato da gente locale.
Ah, sconsigliatissimo è prendere una bicicletta! Prendete una motocicletta, risparmiate tempo e tanta ma tanta fatica ( ho faticato di più quel giorno che in Seam Reap dove avevo una bicicletta frenata di dietro e dopo aver pedalato per 8 ore almeno, fate quindi voi i conti in Banlung come deve essere stata).
In cambogia quasi tutte le guesthouse hanno free wifi, comunque se non ce l’hanno gli internet point sono molto convenienti, meno di un dollaro l’ora.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...