No worries!


No worries sentirete dirvelo centinaia di volte dagli australiani. Quaggiù è diventata quasi una filosofia nazionale e non è difficile capire cosa sta alla base di questo pensiero. Soldi a non finire e posti, anche metropooli, con parchi e attrezzature per stare all’aria aperta e per passare tempi in compagnia. Potrete andare ovunque, anche nel paesino più sperduto e deprimente d’Australia, e troverete barbeque, bagni pubblici e parchi giochi. tutto questo senza considerare spiagge e paesaggi mozzafiati di cui questa terra è piena. Comunque dopo questo mese ho dovuto necessariamente prendere a prestito dagli aussie questo pensiero. Se non avessi fatto ciò, probabilmente avrei già avuto una crisi di nervi, molte cose sono successe, soprattutto problemi dopo problemi. Come vi avevo detto, sono tornato in farm insieme a un gruppo di ragazzi, con la fantastica peculiarità di essere una calamita di problemi. Ho vissuto con loro per un mese in un camping vicino il posto di lavoro, vita rilassata; lavoro 9 ore al giorno e tornando a casa, un paio di birre, una bella cenetta con carne e alla sera un film in compagnia (ci siamo goduti un bel Bad spencer and terence hill in inglese). Vita certamente diversa da quella che avevo prima, la quale era solo lavoro, doccia e cucinare. Insomma come vi ho introdotto “problemi”, che tipo di problemi vi chiederete? Mah, dal licenziamento a lavoro fino allo sfascio della macchina. Via, buttata così sembra più grave di quanto in realtà sia stato, non vi preoccupate appunto. Licenziamento: questi ragazzi saranno stati licenziati minimo 3 volte e nel lavoro dove sono io (praticamente senza supervisor) era veramente pratica impossibile. Loro ce l’hanno fatta. Del tipo, dormire in macchina durante il lavoro, fare un macello a lavoro impressionante che andava dal tirare sassi in giro e arrivare in ritardo. Ma niente di questo è stato alla base del licenziamento (ammetto in questo mese anch’io non sono stato il miglior lavoratore), la vera ragione è stato i troppi day off,se vai ad Adelaide il sabato sera già ubriaco fradicio e ti perdi nei locali senza pensare a soldi e a niente, un giorno di lavoro rischi di perderlo. Se poi il pomeriggio prima di lavorare sei ancora ubriaco e sveglio dal giorno prima, andare a lavoro diventa improponibile.Io a questo riguardo non ho avuto troppi problemi, sono abbastanza in simpatia con il capo che penso preferisca le persone che oneste e che non parlano tanto per parlare. Macchina: ragazza inglese ha avuto un serio problema alla gamba, del tipo iniezioni di morfina e operazioni il giorno dopo ad Adelaide con conseguenze trasferimento in ambulanza. Fortunatamente per lei è inglese( la GB ha un accordo con l’australia, non so se è lo stesso per l’italia), senno avrebbe dovuto sborsare decine di migliaia di dollari. Comunque, cosa c’entra con la macchina? Quando tutto questo è successo, io mi trovavo a lavoro insieme a tutti gli altri. Lei chiama, nessuno risponde. Nel senso, nessuno aveva voglia di andare a vedere cosa era successo perhcè tutti credevano fosse solo una bullshit. Insomma dopo un oretta l’amico più vicino prende la decisione di lasciare il lavoro e andare a vedere cosa è successo. Mi chiede la macchina e io gliela do, sapendo che di un emergenza si trattava. Insomma, questo ragazzo riesce a schiantarsi a un ponticino distruggendomi una gomma e rigandomi la fiancata della macchina. Insomma danni per 500 dollari, dei quali avrò in dietro solo una parte.
Il lavoro comunque è andato liscio, queste settimane sono abbastanza volate e ora mi ritrovo con sufficienti soldi per finire il viaggio anche non vendendo la macchina. Per questo, perchè preoccuparsi, i soldi sono solo un mezzo(e non l’unico a differenza di quello che molti pensano) per ottenere quello che si vuole. Io ho tutto quello che mi serve per realizzarlo, non mi interessa perdere qualche soldo qua e in là, non mi interessa fare un lavoro stressante per il fisico e per la mente per un mese, non mi interessa avere problemi. Dopo l’Austrlia so che c’è sempre una soluzione ad ogni problema, basta avere gli occhi per vederla.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...