Farming Australia! Tutte le informazioni sul lavoro in farm.


UPDATED VERSION (english) HERE !!! 

Premetto subito che le informazioni che metterò non dovranno esser prese come legge sacra, esse sono semplicemente frutto di ricerche online, esperienze personali ed esperienze di altre persone conosciute. Ovviamente questo non può bastare a creare una guida sul quale basare un proprio viaggio in Australia, nè direi uno spostamento al’interno dell’Australia stessa. Può darsi benissimo che alcune esperienze siano frutto del caso (e quindi semplice fortuna) ed altre che siano dovuto a fattori qui non descritti. Dico questo perchè voglio aiutare le persone e non certo danneggiarle, poi si sà, quello che va bene per me magari non va bene per un altra persona. Prometto inoltre che arricchirò questo post in futuro ogni volta che avrò qualche informazione nuova, ho ancora da sentire per bene la mia famosa collega neozelandese che se ne è girate parecchie di farm.

Come sapete (e se non lo sapete ve lo dico ora) sono ancora in farm a lavorare come pruner. La prossima settimana faccio due mesi che sono qui. Purtroppo molto probabilmente la prossima sarà anche l’ultima settimana che farò qui. La potatura è infatti al termine e il nostro contractor prevede che per un mese non ci sia lavoro. Nota positiva: avrò il rinnovo del visto con 2 mesi di lavoro invece che con tre.

Ho già introdotto non volendo due argomenti, la questione rinnovo del visto e la questione contractor. Le affronterò in seguito. In questo post parlerò di: come fare, dove andare, quando andare, chi sentire per trovare un lavoro di farm; dei vari tipi di lavoro di farm; della convenienza di questo tipo di lavoro.

Ok. Iniziamo!

Come fare?

Quando ero in Italia ed ero alla ricerca di informazioni riguardo al lavoro in Australia, ero abbastanza tranquillo perchè in giro molti mi dicevano che trovare lavoro in farm era facile; quindi con la mia mente dicevo: va bene, se non trovo lavoro in città vado a fare farm. Questo assioma iniziale era molto tranquillizzante e di certo mi ha aiutato per venire in Oz. Purtroppo questo “assioma” non può essere definito tale, anzi penso che trovare lavoro in città sia più facile che trovare un lavoro di farm. Se cercate come lavapiatti troverete lavoro nell’arco di non tanto tempo in qualsiasi città australiana(così penso). Vi dico questo guardando un po’ la mia esperienza in Australia. Se andate a ritroso per i post, vedete che cerco questo tipo di lavoro dall’inizio di Aprile almeno e l’ho trovato 4 mesi dopo. Sì , lo so, in questi 4 mesi ho lavorato e fatto vacanza e quindi non è che abbia ricercato più di tanto, anzi a dire il vero niente. Però anche se avessi voluto non sarebbe stato semplice. Pensateci bene, voi siete a Sydney(o Melbourne o Perth) e in città le farm non ci sono. Magari avete vicino a voi qualche buona località, però anche se prendete il treno vi ritroverete nel mezzo al paesino, non in mezzo a farm. Non la sto a tirare per le lunghe, con la macchina siete super avvantaggiati. Con la macchina l’assioma iniziale può, secondo me, essere vero al 100%. Quindi se avrete la macchina vi basterà andare nel posto giusto al momento giusto, chiedere un po’ in giro e andare di farm in farm a sentire; se vedete qualche lavoratore potrete chiedere anche a loro se sono ben disposti.Senza macchina il discorso cambia. Per trovarlo avete tre possibilità: andare per contatti, cercare su gumtree, rifarsi a working hostel. Il primo chiaramente è il migliore, sicurezza del posto di lavoro  e delle condizioni. Però bisogna essere abbastanza fortunati. Io grazie a un amica avevo trovato il lavoro come pruning già ad Aprile con paga migliore di quella dove sono ora. Cercare su gumtree è forse la soluzione migliore, non ci sono rischi e vi muovete solo se trovate qualcosa. Questo lavoro l’ho trovato proprio grazie al sito. Certo come voi ci sono migliaia di backpacker che tengono d’occhio il sito continuamente, riuscire a battere la conocorrenza non è facile. La terza soluzione è quella più rischiosa e consiste nel prendere un treno e andare nella località dove si pensa ci sia lavoro, sentire in giro e probabilmente rifarsi ad un working hostel. I working hostel è vero che ti trovano lavoro, però può darsi che te lo trovino dopo 2 settimane, cci sta ti facciano lavorare solo 3 giorni a settimana, ci sta che un giorno ti facciano lavorare in una farm dove guadagni a cottimo(un mio amico si ritrovò a fare un lavoro del genere, i primi giorni ci vai sempre a rimessa e se il working hostel te lo fa fare solo per 4 giorni è ovvia la fregatura).Insomma la giungla dei working hostel è un luogo pericoloso però alla fine è un punto di riferimento verso il lavoro in farm. Un altro modo per trovare lavoro è il WOOFING, però parlerò di questo tipo di lavoro dopo.

Dove andare?

Queensland o Western Australia? Mildura o Kununurra? Chiaramente il dove andare dipende tutto dal quando. Ci sono però alcune località che prese nel momento giusto offrono più di altre. Riguardo allo stato, tutti direbbero Queensland. Però il Queensland è anche quello dove di solito ci sono più backpackers, soprattutto in inverno tutti si dirigono in questo stato(e quando dico tutti dico tutti, del tipo ricontrerete gente che avete incontrato a Sydney lungo tutto il tragitto per Cairns). Con la macchina può andare bene, senza io ve lo sconsiglierei. Secondo me ad esempio il pruning è abbastanza buono in inverno, secondo me ci sono molte più possibilità delle varie banane, patate, pomodori, ecc.. Guardatevi perciò le zone vinicole, Margaret river(sud perth), Clare e Barossa Valley(nord Adelaide), Mildura(nord Melbourne). A settembre c’è kununurra e Katherine per il mango, d’estate i vari fruitpicking un po’ ovunque, ad esempio Swann hill e Stanthorpe. Aprile è un buon mese per Bundanberg. Carnarvon è consigliata da molte persone per trovarci lavoro di farm.

Queste sono un po’ le mete principali, però alla fine l’Australia è piena di farm, le potete trovare ovunque, quelle che vi ho messo sono solo quelle di cui ho sentito parlare.

Quando andare?

Riguardo al quando andare non vi rimane che rifarvi alla guida dell’harvest. Vi consiglio di mandare email ai working hostel e cercate di conoscere più gente possibile. Avere amici in differenti parti dell’Australia vi servirà per sapere l’andamento generale delle farm. Purtroppo l’agricoltura non è una scienza esatta, un anno il pruning inizia a Maggio, l’anno dopo a Luglio; un anno le banane ci sono, l’anno dopo vengono spazzate via da un tifone( eh si, vedo costo delle banane ancora sui 12$ al chilo).

Chi sentire? Ovvero chi sarà il vostro boss?

Ci sono tre tipi di boss: il farmer, il contractor e i working hostel. Sui working hostel non posso dire molto visto che non ci sono mai stato. Per quello che ho sentito dire, te paghi l’accomodation e loro ti mettono in una lista del lavoro. Quando i farmer gli contattano gli danno manodopera seguendo quella lista, dando quindi priorità a chi arrivato prima. Il bello è che loro ci guadagnano dai soldi che prendono direttamente dai backpacker e dai soldi che prendono dai farmer. I contractor sono più o meno la stessa cosa. Loro ti danno l’accomodation(spesso più conveniente di quello di un ostello, ad es. io pago 50$) il trasposto e il contatto diretto con il farmer. In cambio ti prendono parte del salario orario che ti spetterebbe… in poche parole si becca 3 dollari per ogni ora che lavori, più l’accomodation(ci guadagna anche su quella anche se meno degli hostel) e sul trasporto(io pago 10 dollari, ma lui spenderà di trasporto 5). Pensate a quanti soldi prende senza neanche lavorare, anzi ve lo dico: prende 500$ senza neanche muoversi di casa.Infine il farmer diretto. Chiaramente la soluzione migliore con la miglior paga, dovrete però avere la macchina o avere contatti o entrambi.

Tipi di lavoro di farm.

Queal’è il più duro? Qual’è il più facile? Esattamente in cosa consiste questo tipo di lavoro? Queste sono tutte domande che io mi facevo, quindi penso che ve le farete anche voi. Premesso che anche il più facile dei lavori di farm non è una passeggiata, c’è da dire che ci sono enormi differenze fra i differenti tipi. Per ragioni ovvie il lavoro a cottimo è più duro di quello retribuito a ora. Si potrete guadagnare grandi cifre(perlomeno così si racconta) però vi spaccherete la schiena nell’arco di pochi giorni. I lavori più duri sono a detta di molti la raccolta di banane, la raccolta dei cocomeri e la raccolta di mango. Quest’ultimo in particolare penso sia il più duro. Quella merda rischia veramente di farvi male alla salute, magari sarete fortunati e non vi succederà niente, però rimetterci di salute per 2$ all’ora in più non so quanto valga la pensa. Stesso discorso per le banane, ho sentito storie di gente che si è letteralmente spaccata la schiena (risultato fermo per settimane senza lavorare). I più facili sono invece la raccolta di uva e di mele. Quest’ultime se pagate a ora sono praticamente il lavoro perfetto, pagato bene e poco faticoso. Nel mezzo ci sono vari lavori, come ad esempio il pruning. Il pruning di viti è abbastanza semplice rispetto ad altri tipi di pruning, perchè non dovrete chianarvi. Per considerare la difficoltà di un lavoro dovete considerare tre criteri: dovete piegarvi? quanto dovete camminare? Quanto peso dovete sollevare o quanta forza dovete esercitare? La difficoltà principale però, come ho detto più volte, non è lo stress fisico ma quello psicologico. Considerate che fare la stessa cosa per tutto il giorno per 6 giorni(a volte 7)  a settimana, vivrete in un posto squallido(non sempre) e perderete tempo per raggiungere la farm(non sempre). Insomma tutte cose che fanno ingrullire, come si direbbe dalle mie parti.

E’ realmente conveniente?

Il salario orario di solito va dal minimo di 10 dollari al massimo dei 18\19. A cottimo potrete prendere 50 dollari come 300 al giorno. Come spesso accade la media è anche la mediana. Quindi se prenderete 15 dollari non pensate di essere esageratamente sottopagati, per questo tipo di lavoro ho sentito poche esperienze di salari maggiori. Se farete il vero lavoro di farm (es. mustering, mungitura, pulizia delle stalle, ecc.. ) ci sta che prenderete di più, o perlomeno avrete free meal e accomodation che vi farà al netto guadagnare di più.

Se siete “braccino corto” come me potrete mettere da parte diversi soldini perchè solitamente questi tipo di lavoro richiedono tante ore a settimana. Per darvi un idea metto da parte 550 dollari a settimana, a volte anche di più. Certo se fate come i miei amici inglesi che si spendono 300 dollari in bere, resta difficile; anche i miei amici cinesi cucinandosi tutti i giorni carne e fumando spendono in più di me 150 dollari a settimana( più di 100 le sigarette!!!!)

Quindi conviene rispetto al lavoro in città?

Beh, secondo me non ci sono dubbi. Il lavoro in città ben retrubuiti di solito sono poche ore, se vai su lavoro poco retribuiti ma di tante ore, di solito non superi comunque le 700 a settimana. Di solito la media dei lavori in città è sui 500 a settimana. Fate il conto voi quindi, considerate che magari uscirete tutte le sere e per forza di cose i soldi risparmiati saranno quasi la metà rispetto a quelli in farm. Chiaramente parlo di lavoro non qualificati. Se trovi lavoro nell’IT o se sei cuoco le cose chiaramente cambiano. Poi dipende, se trovi lavoro in factory o nel construction ci sta riesca a mettere da parte stessi soldi, però non ho esperienze in merito ma solo voci.

Secondo WHV?

Esattamente, per ottenere il secondo visto dovrete per forza farvi 3 mesi di farm o 88 giorni. Un inferno per molti, visto che fin dall’inizio l’idea farm non gli era neanche balenata in mente. Con questo trucchetto il governo si è garantito un po’ di carne fresca proveniente dai paesi sviluppati. E’ bellissimo vedere come in Australia le cose sono veramente sottosopra, a lavorare nei campi non ci sono gli immigrati maghrebini o del sub-maghreb provenienti da paesi “poveri”, ma ci sono ragazzi provenienti da famiglie benestanti e magari anche viziate, che magari fino a quell’età non avevano neanche lavorato e si erano visto ogni giorno servire il pasto a tavola (eh cavolo, mi sono accorto che sto parlando di me :/ ). Va be, se vuoi stare un altro anno in australia lavorando ti devi fare questi giorni. Ma come si dice, tutto il mondo è paese. Anche qua in Australia ci sono vari modi per eludere questa legge. La più semplice è fare il Woofing. Facendo il Woofing(lavoro non retribuito in cambio di accomodation e meal) potrete chiedere di ottenere il visto in minor tempo. Di solito quelli che ricevono lavoro a gratis si sentono in colpa e quindi sono pronti a dare il visto anche per un lasso di tempo molto inferiore ai 3 mesi previsti. Chiramente chiedete prima! L’altro modo è quello di trovare il farmer o il contractor giusto. Se non siete proprio a regola  e per loro aggiungervi giorni non causa problemi, potrete chiederlo se vi fa questo favore. Di solito sono un po’ riluttanti, però penso non sia difficile convincerli. Il minimo è comunque di farsi un mese di farm. Ho sentito di gente che l’ha ottenuto con un mese e mezzo, io lo ottengo con 2 mesi. Il terzo modo è quello della corruzzione. Ovvero quello di pagare il farmer per farvi dare il visto. Ho sentito di questo specialmente in Queensland. Possono essere 500 dollari o anche 1000. Sinceramente non è ho idea, ci sta siano leggende, però l’ho sentito da più fonti.

SE AVETE CONSIGLI, PRECISAZIONI O CRITICHE SCRIVETEMI, E’ IMPORTANTE CHE CHI LEGGA ABBIA LE INFORMAZIONI PIU’ CORRETTE POSSIBILI.

Tornando a me, ancora sono indeciso sul da farsi. Dopo questa settimana avrò un mese e poco più di buco. Sto pensando magari di tornare in questa farm per farmi altre due settimane per essere sicuro con i soldi. Altrimenti devo trovarmi un altro lavoro di farm, ma per due settimane non è facile. Comunque ho già chiesto al mio amico di Hong kong di sentire anche per me se c’è posto in una fabbrica di polli ad Adelaide. Mi avevo parlato di andare a impacchettare il salmone in Tasmania e quello non mi sarebbe dispiaciuto, però non mi ha fatto più risapere.Conmunque ora si vedrà, probabile che mi faccia questo mese di vacanza e ne approfitti per vedermi il Western. Ho appena scorperto che la costa tra Esperance, Albany e Denmark non è niente male. E pensare che mi consideravo un esperto d’Australia. Ogni volta scopro luoghi nuovi. Poi ci sono pochissime informazioni in giro, quindi mi dovrò sacrificare in nome dei miei lettori per fargli avere più info riguardo a questa parte d’Australia.

Vi consiglio di vedere il post che ho fatto in inglese, potete trovarci nuove informazioni (saltate tutta la prima parte pallosa e andate diretti alle descrizioni che ho fatto di ogni stato in base alle possibilità di farm che secondo me è molto utile), usate google translate se proprio non riuscite a digerire il mio oxford english. Ecco il link .  HERE !!!

Vi lascio con 30 secondi di video del ritorno a casa dopo il lavoro.

About these ads

178 risposte a “Farming Australia! Tutte le informazioni sul lavoro in farm.

    • dai un occhio all’harvest guide, comunque in quel periodo penso cominci la vendemmia, magari vai in qualche regione ricca di vigneti. Ti consiglio il sud australia, ma ce ne sono anche vicino Sydney. Senno anche Stanthorpe non deve essere male in quel periodo.

      • Ciao Giuseppe, io arrivero a sydney il 12 aprile e il mio ragazzo è gia li da circa un mese… noi vorremo andare in qualche farm…se nn sei già partito si può parlare… la mia mail è lauracattai22@gmail.com
        Spero di ricevere tue notizie… ank solo per conoscere la tua avventura!

      • ciao io sono a sydney e vorrei andare in farm tra un po!dove e quando avete intenzione di spostarvi?!?contattatemi x mail

      • ciao /giuseppe,sn elena.ankio sn /a /sydney e /cerco farm.sei ancora qui? ti lascio il /num:0414904690

      • giuseppe scusa se ti scrivo io mi chiamo marco ho 34 anni e sono di roma sono in partenza per l’australia e sono in cerca di un lavoro nelle farm australiane ,ma c’e’ ancora posta in quella farm che dicevi
        ti lascio per scrupolo anche la mia email:marco.melani@hotmail.it
        ciao ciao
        e grazie

  1. Hey Ragazzi,,, Anche io a gennaio voglio andare nelle farm.. xkè non ci uniamo? :) Ma dove? ci sono talmente tante città e tante recenzioni buone e cattive che sono confusa!:( Help!!

    • Anche Io sono a Sydney e anche io a metà gennaio me ne vorrei andre nelle farm!! stavo pensando al sud visto che è ma non so dove andre a cercare la farm!!

  2. io ci andro sicuramente verso marzo… prima devo finire il corso d’inglese! io sono a perth c’è nessun’altro che è qua?

      • Karin, sono il bina!! sapevo di trovarti qui! comunque ragazzi, se siete in 3 4 compratevi un van e andate a chiedere direttamente alle farm…la figura del conctactor e’ illegale e se ne approffittano alla grande! inoltre piu’ andate distanti dalle grandi citta’ piu’ e’ facile…gli ostelli fanno anche loro i loro interessi…il van dopo potrete rivenderlo allo stesso prezzo, se non a di piu’…io sono a melbourne, l’ho comprato adesso con una mia amica a 5000 e cosi’ non abbiamo vincoli, dormiamo dentro e se non ci piace una farm andiamo via…

    • ciao, io sto a melbourne ma intorno al 1 febbraio me ne vorrei andare in farm , sono con un altro amico, l’idea del van e’ penso la migliore

    • Si chiaramente ci sono farm nei dintorni, il punto sta se c’e’lavoro o no. A marzo non e’proprio il miglior mese per farm pero’ prendi come guida l’harvest guide, li’ci puoi trovare buone info. Se proprio dovessi scegliere dove andare comunque non andrei a sud in quel mese(penso che nei vigneti non ci sia lavoro o se c e’ finisce presto), ma andrei semmai verso nord.

      • Utilissimo post, grazie infinitamente per tutte le info. Volevo chiederti però..secondo te è un buon periodo per dirigersi nella zona di Adelaide/Berri?? Noi domani vorremmo partire dopo i 6 mesi fatti in città e a dir la verità non sappiamo bene che direzione prendere. Abbiamo sentito brutte voci riguardo Mildura e Shepparton…per questo vorremmo andare nel SA..qualche consiglio a riguardo???
        Grazie mille!!! :)

      • Dove sei al momento? Se sei ad Adelaide io rimarrei più nelle vicinanze, appena a nord di Adelaide ci sono moltissime farm di variegati tipi. Purtroppo non ti posso essere molto d’aiuto, ci vorrebbe una specie di network tra persone che lavorano in farm che ci dicano quando c’è lavoro in un posto e quando no. Purtroppo le voci che si possono sentire sono troppe poche e nei forum le persone non postano ” qui ragazzi c’è lavoro venite!”, quindi rimane sempre il rischio. L’harvest guide è diciamo attendibile ma è maneggiato da troppe persone, per cui è più una lotteria che altro. Quello che ti consiglio è di rimanere un po’ ad Adelaide e sentire in varie agenzie del lavoro specializzate nelle farm. Secondo me in SA manca manodopera per cui penso che qualcuno riuscirà a collocarti. Se non trovi in questo modo niente dirigiti in paesini come Nuriotpa, Clare o Gawler (quest’ultima non proprio una cittadina di farm, però offre possibilità, secondo me, d’impiego in altri lavori “da città”).

      • Ah dimenticavo. Al momento ho amici a Mildura e stanno lavorando (non so però quante ore e quante volte al giorno), nonostante questo non la consiglio, soprattutto se non hai tempo da perdere.

      • Grandissimo, grazie per la risposta rapidissima!!!
        Noi siamo a Melbourne e domani mattina ci mettiamo in marcia, abbiamo il nostro van, siamo io e la mia ragazza e pensavamo di passare per Swan Hill direzione appunto Adelaide o Berri.
        Il numero dell’harvest l’abbiamo chiamato proprio ieri e ci hanno detto che al momento non c’è richiesta. Possibile che in TUTTA l’Australia non ci sia neanche una farm che abbia bisogno di manodopera??? Mi sembra tanto una cavolata!
        Per quanto riguarda Mildura come già t’avevo scritto anche noi abbiamo sentito voci molto negative quindi credo che la salteremo proprio.
        Speriamo bene, noi ci mettiamo in cammino, qualche cosa prima o poi troveremo!!! Il problema è che il nostro visto scade a Settembre quindi siamo anche un pò stretti con i tempi.
        Ti ringrazio comunque tantissimo per le informazioni!!!
        Se dovesse capitarti qualche indirizzo utile è sempre ben accetto! :)

  3. ciao sono davide ..ho 22 anni e sono di bologna.
    ho letto tutto quello che hai scritto, la mia idea era quella di andare in australia ,per maturare 1 po e lavorare ovviamente.
    se non ti dispiace vorrei farti delle domande.

  4. Ehi ciao..io sono a waikerie con 2 amici e ci stiamo sbattendo x trov un lavoro nelle farm..probabile che ci trasferiamo nell quennisland..speriamo bene..avete qlc consiglio da darci????

  5. Mi aggiungo anch’io alla combriccola dei ricerca-farm! Sono Arianna e sono qui col mio ragazzo (per qui intendo Melbourne) per ora stiamo lavorando in città ma stiamo raccogliendo informazioni sulle fattorie…

  6. Ciao a tutti! Sono Fabio di Vicenza e sono alla ricerca di una farm in WA.
    Al momento sono a Perth ma spero di trovare qualcosa in fretta x andarmene… Non trovo una lista con i vari nomi delle farm per chiamarle direttamente e con le agenzie non ne do fuori.
    Qualcuno ha qualche consiglio?? Lascio la mia email nel caso qualcuno di voi avesse qualche dritta (fabio261184@gmail.com).
    Grazie
    Fabio

  7. Ciao sono Francesca, a fine anno ho intenzione di andare a Sydney, volevo fare l’esperienza in farm per riuscire a mettere da parte un po’ di soldi, qualcuno mi può dare una mano a capire quanto tempo prima prenotare, quanti soldi sono necessari, quanto ci vuole prima che trovi la farm.. A me hanno detto ad un meeting che in farm ti danno vitto e alloggio oltre che a pagarti la mano d’opera, ma è vero? grazie! ;)

    • Dipende dove vai e che soprattutto che tipo di farm si tratta. Se fai fruit picking il vitto, alloggio te lo puoi scordare. Se vai invece in farm di animali o da pascolo, allora può benissimo essere. Di solito se trovi una davvero buona è possibile, magari vitto e alloggio più 500 dollari a settimana. Però non sono così facili da trovare, perchè la manodopera di cui hanno bisogno è molto più rispetta rispetto al classico fruit picking.
      Io trovare una farm è relativo, se sei intenzionata a comprare una macchina, un lavoretto in farm lo trovi dopo pochi giorni (dei ragazzi che ho conosciuto a Margaret river dice che avevano comprato la macchina pochi giorni prima e avevano già trovato qualcosina dopo aver girato 7 farm). Se non compri la macchina è un po’ più dura, magari devi andare in centri minori in zone ricche di farm e rischiare da là. Insomma, la tattica migliore è secondo me quello di lavorare in città, mettersi da parte abbastanza soldi per comprarsi una macchina e avere un autonomia di un mese, poi andare in farm per finire di mettersi da parte i soldi e se si è interessati di rinnovare il visto.
      Se punti direttamente alla farm e non te la senti di comprare la macchina, vai in centri come Townsville o Rockhampton(guarda però che sia la stagione giusta) e mentre cerchi lavoro in farm ti puoi cercare anche un lavoretto in città.

  8. ciao a tutti, ragazzi a fine settembre saro in australia e come tanti ho scelto di lavorare nelle farm per il rinnovo della visa.. qualcuno mi puo aiutare per qualche contatto, sicuramente non ho macchina e sono solo!! la mia meil gilbluca@hotmail.it se qualcuno si vuole aggregare e per qualsiasi informazione non esitate a contattarmi ,GRAZIE!!

    • Bella domanda, allora io ho spesso 2.500 dollari per una macchina con 280mila chilometri (se non ricordo male). Comunque diciamo, sebbene a volte andare per il catorcio non è detto che sia una brutta idea(soprattutto nel caso tu stia in australia per poco tempo), diciamo che per avere un po’ di affidabilità secondo me devi stare sopra i 2000 dollari. Ora, 2000 dollari sono già tantini, secondo me già con una macchina di 1500$ va bene ma magari ci sono altre cose da guardare(per es. se è a gas ti fa risparmiare un bel po’). Eccetto questo eviterei macchine sotto queste cifre. E’ un investimento rischioso perchè rivenderla non è così facile come possa sembrare(a questo riguardo, invece i van hanno molto più mercato), però solitamente uno ce la fa e comunque funziona se si ammortizzano i costi del dormire o meglio se grazie a quella si trova un lavoro in farm. Ah un consiglio è : non andare solo su gumtree per comprare macchine, dai un occhio anche ai rivenditori “ufficiali”, solitamente c’è più sicurezza(e non è detto che i costi siano troppo superiori).

      • Ok grazie mille per l’informazione, e complimenti per il resoconto del tuo viaggio, l’ho letto d’un fiato dall’inizio alla fine. Io dovrei partire subito dopo la laurea a novembre di quest’anno.

  9. ciao mi chiamo mirko, ho 20 anni e sono di firenze…. ho letto tutte le informazioni utili e a ottobre dovrei arrivare in australia, però non sò bene cosa fare, ti potrei fare qualche domanda?

    • Dio bono, se sei fiorentino t’aiuto anche più che volentieri… ehhe, no scherzo, chiedi pure. Senno, se vuoi contattami direttamente alla mia email bekri88@gmail.com. Ora non so quando ti potrò rispondere (o quanto approfonditamente), ma penso comunque prima di ottobre (no scherzo, dai in una settimana penso di risponderti).

  10. salve ragazzi…io e il mio ragazzo a settembre dobbiamo andare in australia lui è cuoco mentre io sono pizzaiola…la zona che c hanno consigliato è brisbane. qualcuno mi potrebbe aiutare a farmi capire meglio se più consigliato cercare nelle farm oppure lavorare nella ristorazione dall’inizio?grazie…

    • Ciao ! Anchio partiro’ a settembre ! Di Preciso il 22 ! Da quanto mi ha detto un mio amico che ce’ stato,lavorare nelle farm ti fa guadagnare di piu Per il semPlice fatto che nelle farm non ce niente,ne bar ne discoteche , e quindi non spendi ! In citta invece la paga e’ piu bassa ,e spendi anche molto di piu perche la vita e ‘ cara ! Spero di esserti stato d aiuto ! Come minimo ci incontriamo anche ahah ! La mia mail e’ manuel.germi@hotmail.it !

  11. Ciao io partirò a marzo, vorrei sapere se la laurea triennale in ingegneria è riconosciuta in Australia, dato che sono pochi i corsi di studio riconosciuti all’estero..i caso affermativo, pensi/pensate che sia difficile iscriversi a qualche corso di specializzazione?? Ovviamente parlo un buon inglese e appeba arrivato inizierò un ulteriore corso in loco. Grazie per l’aiuto, ottimo blog, in bocca al lupo a tutti. Stefano

  12. Ciao!! bellissimo post! complimenti!

    Sono Alberto, 23 anni, laureato da un mese. Vorrei partire, anche fra una settimana per l Australia, ho un scarso livello di inglese, ma so fare il cuoco (tra l’altro laureato nel settore gastronomico), ho 3500 euro che mi dovranno bastare per tutto: volo(trovato solo andata con 610 euro), visto (200 euro circa), e alloggio.. La mia domanda è: meglio trovare subito una farm o lavoro in città??
    p.s. non ho prefissato il ritorno!
    accetto suggerimenti da tutti!

    Ciao! Grazie! Alberto

    • 3500 è la cifra orientivamente che consiglierei anchio per essere tranquilli durante tutto il viaggio (senza dover chiedere soldi extra a casa). Ovviamente si può partire anche con meno (gente è partita anche con 500€) però insomma è parecchio rischioso. Io direi che se hai esperienza come cuoco, punta a fare quello fin da subito. Lavoro c’è in quel campo e vieni pagato abbastanza bene anche se non sai l’inglese. Quindi nel tuo caso consiglierei di stare in città e cercare lavoro nel tuo settore, cerchi di migliorare il più possibile l’inglese e provi anche a far valere la tua laurea nei suoi naturali sbocchi lavorativi. Le farm nel tuo caso le farei solo se vuoi rimanere un secondo anno o se vuoi provare l’esperienza.
      PS ovviamente dipende tutto dalle tue esperienze lavorative, se hai anni alle spalle di cuoco, se il più avvantaggiato di tutti in Australia

      • Vorrei chiedere un suggerimento: quale città scegliere per trovare lavoro come cuoco fin da subito? magari spendendo poco sull affitto, partendo a fine agosto?

        grazie!

      • Tutte le grandi capitali hai buone possibilità. Sydney magari c’è meno ristoranti italiani rispetto a una Melbourne o Perth. (quindi visto il tuo inglese non è il massimo, forse sono meglio quest’ultime due); però è anche vero che Sydney ha diverse città minori nelle vicinanze dove potresti essere indirizzato dalle agenzie di lavoro.(Vedi Newcastle, Wollongong, Port stephens). Quindi penso cambi poco, ma così a naso eviterei Melbourne, dove la concorrenza con altri italiani è veramente feroce ( è ormai una colonia italiana simil-londra), e punterei o a Perth o a Sydney(in entrambe, guarda anche fuori centro, metti il tuo curriculm, magari fatti aiutare da qualche inglese, ecc.; all’inizio un lavoretto come cuoco lo dovresti trovare lo stesso, però i buon salari si trovano solo con un buon inglese e solitamente fuori dal centro città (per buon salari intendo sopra i 25$-h , cioè quanto un cuoco in australia dovrebbe prendere come minimo)

      • ho scelto Perth! Molti me la consigliano, e poi dicono sia tranquilla.. e a me sta bene! poi ho trovato un volo economico da venezia (605 euro) per lunedì 20!
        Ma è vero che con il WHV, ho la copertura sanitaria per i primi 6mesi? è una sorta di assicurazione o cosa?

      • Devi però prima passare dall’ufficio del medicare ,dove ti danno una tessera sanitaria. Copertura 6 mesi, però là non funziona come qua. Non penso tu abbia una copertura integrale e può darsi che per alcune cose(come uso dell’ambulanza o permanenza in ospedale più a lungo) devi pagartele. I 6 mesi iniziano dal momento di ingresso in Oz, perciò se te esci e rientri, riottieni 6 mesi.

      • é possibile aprire un conto senza che io abbia lavoro o residenza? Cioè vorrei depositare i contanti appena arrivato!

  13. ciao complimenti per il blog…mi chiamo andrea e sn della provincia di brindisi..io cn la mia ragazza dovremmo partire a dicembre,lei è infermiera e io sn un commerciante e amo lavorare in negozi oppure magazzini,nn sn laureato!che dici imparando un buon inglese,un bel lavoro cm commesso all inizio e buono?e l infermiere è ricercato??grazie mille un abbraccio a tutti e un inbocca al lupo a tutti…:-)

    • Onestamente non ho visto tanti stranieri a lavorare come commessi. Penso sia un lavoro ancora accettabile per gli australiani e dove forse cercano gente senza il limite di 6 mesi del WHV. Della laurea non ti preoccupare, In Australia sii pronto a fare di tutto, almeno all’inizio. Poi una volta con una sicurezza finanziaria, puoi provare a cercare quello che ti piace o che vorresti fare. Quelli che non partono con questo in mente (e ci sono) finiscono spesso con dover chiedere soldi a casa o a amici per rimanere. In Australia potresti finire a fare lavori che mai ti aspetteresti e nonostante questo potrebbero essere interessanti. Un paio di amici avevano trovato un lavoro come pulitori di grondaie a Perth, dove pagavano 150 dollari al giorno, aldilà che tu facessi 3 o 6 ore in un giorno. E di certo non avevano esperienza in quel settore. Io ero finito a fare il giostraio, un altro mio amico a Sydney faceva il giardiniere (ed era barista), un altro ancora il dog sitter. Insomma, non ti cristallizzare su un tipo di lavoro, ma cerca qualsiasi cosa. Per l’infermiera è una posizione ricercata, però 1)inglese perfetto; 2)il WHV limita molto per una professione del genere (quindi è un lavoro da sponsor), 3) Esperienza (senza , trovare qualcosa si complica di molto e potrebbe volerci diversi mesi)
      Insomma per la tua ragazza vale lo stesso consiglio che ho dato per te, prima qualsiasi cosa, poi dopo potrà cercare come infermiera.

      • ooookk grazie mille,infatti so già che mi tocca nelle farm se dio vuole,io spero solo che mi facciano rimanere per poi riaprire un negozio in australia che in italia ho chiuso purtroppo!!!cmq noi staremo ad adelaide,credo sia una buona città…grazie ancora!!

  14. Annalisa 18 agosto 2012
    ciao bekri88, per caso mi sono ritrovata nel tuo blog…davvero interessante!!!
    il mio sogno è di riuscire un giorno a raggiungere l’Australia quando le possibilità di poter finalmente pensare: ‘ok ora posso partire’ me lo permetteranno…
    una cosa che ti volevo chiedere perchè navigando su internet non trovo un tubo è se ci sono ceramiche affermate…se mi puoi dare anche solo dei nomi per poter fare una ricerca mirata…
    ciao
    ah il video davvero bello:)

  15. ciao sono Antonio.
    il 24 ottobre si parte…destinazione perth.
    sinceramente non ho ancora pensato a nulla e non saprei proprio come fare.
    credo che i primi giorni giro un po di ostelli per conoscere un po di gente e poi naturalmente si spera in una farm.
    se qualcuno è messo come me fatevi sentire….la_toni89@hotmail.it

    • Ciao Antonio, ti ho inviato una mail… Anche io partirò per Perth ad inizio Dicembre e ho intenzione di cercare lavoro in farm fin da subito! Fatti sentire mi raccomando! Ciao ;)

  16. Ciao Bekri88 sono Andrea, ho 25 anni e sono un pittore decoratore edile Veneto.
    Siccome è da tempo che ho questa idea di partire volevo sapere da te se hai conoscenza o sai com’è il campo edile e precisamente il mio.
    Nel senso c’è richesta secondo te? Come sono le paghe? Che zona consigleresti?
    Attendo dei consigli intanto ti faccio i complimenti per il sito e ti ringrazio anticipatamente.
    A presto grazie!!!

    • Ciao Bekri88….ti riscrivo perchè ho visto che non ho ricevuto risposta al post precedente….. sono Andrea, ho 25 anni e sono un pittore decoratore edile Veneto.
      Siccome è da tempo che ho questa idea di partire volevo sapere da te se hai conoscenza o sai com’è il campo edile e precisamente il mio.
      Nel senso c’è richesta secondo te? Come sono le paghe? Che zona consigleresti?
      Attendo dei consigli intanto ti faccio i complimenti per il sito e ti ringrazio anticipatamente.

  17. Ciao, mi chiamo Rita, complimenti per il sito. Nonostante l’età, nonostante io abbia un lavoro e una casa, mi sono resa conto che stare a contatto con la natura, è proprio quello che in questo momento mi piacerebbe fare, ma non voglio viverla da “vacanziera”, mi piacerebbe fare esperienza diretta in farm. Ho deciso di realizzare questo desiderio e ho quindi ricominciato a studiare inglese. Ma mi sorge il dubbio che a 43 anni forse tutto ciò non è possibile. Ci sono dei vincoli di età? me lo confermi?
    Grazie. Auguro a tutti di arricchirsi…..di meravigliose esperienze di vita vera!

    • E’ bello sapere che vuoi ci sono persone che vogliono provare questo tipo di lavoro. Visto la tua età però, purtroppo, non puoi ottenere il WHV, quindi non è certo facile. Nonostante ciò, e visto che il tuo non è proprio un interesse economico, potresti provare il modo di andare a lavorare in una farm in cambio di vitto e alloggio. Magari puoi provare a cercare direttamente dall’Italia, ci sono numerose famiglie che danno ospitalità in cambio di lavoro generico di farm. E’ anche molto meglio di solito del lavoro che ho fatto (si, stai a contatto con la natura, però rimane sempre un lavoro a catena, molto duro e a condizioni pessime solitamente). Senno, non so se sei proprio il tipo , però ho incontrato un paio di giorni fa un ragazzo con cui ho viaggiato che voleva andare in nuova zelanda per aprire una farm biologica. Comunque, questo ragazzo ha passato diverso tempo in un festival chiamato Rainbow festival. E’ tipo figlio dei fiori (però senza droghe o quasi), e praticamente mi ha detto che è molto bello perchè vivi in una comunità sperduta dal mondo(in mezzo alla natura), e praticamente aiutando un po’ qui un po’ là (che ne so, ognuno fa quello che può, chi cuce, chi coltiva, chi cucina ecc… ), puoi stare là senza spendere niente per mesi. E’ secondo me forse il miglior modo. Entreresti con un turistico a proposito. Comunque inutile mentirti, potrebbe lo stesso essere un grande esborso monetario (il volo costa) e lavorare a nero non è facilissimo.

      Insomma, inglese importante e fai bene a migliorarlo. Se fossi in te e avessi questo sogno, ci proverei comunque. Male che vada ti fai la vacanza più bella che tu abbia mai avuto! (poi insomma tutto il rispetto per chi cerca di realizzare un sogno quando si sono già messi radici in un posto :) )

  18. ciao,
    prima di tutto grazie e complimenti x la condivisione di informazioni,super utile!
    spiego prima la mia situazione poi passo alle info che sto cercando.

    io sto lavorando in Italia come freelance ma la situazione è pessima quindi vorrei prendermi una pausa e fare un’esperienza.
    sono “vecchiotto” quindi ho tempistiche piuttosto ristrette x fare tutto!
    la mia idea sarebbe di partire e farmi subito una farm aggiudicandomi il secondo anno di working holiday.
    a metà maggio 2013 compirò i 31 anni e posso partire x motivi di lavoro non prima di metà dicembre.
    il che vorrebbe dire andare subito in una farm,tipo inizio gennaio,fine marzo finire e passare alla procedura di rinnovo VISA in un mese e mezzo.
    in tutto ciò sarei accompagnato dalla mia ragazza.

    ora ecco le domande:
    -è possibile trovare lavoro nelle farm dall’Italia,cercando e contattando da qua nei prossimo mesi prima della partenza? le farm hanno dei siti web o dei contatti ai quali rivolgermi direttamente anche a distanza senza fare il “porta a porta”?
    -ammesso che trovassi x iniziare subito a gennaio finendo a fine marzo i tre mesi,sarei in tempo a livello di tempistiche burocratiche a rinnovare la VISA entro metà maggio,cioè prima del compimento dei miei 31?
    -il fatto di essere in due può creare problemi nel trovare posto di lavoro nelle farm? voglio dire non è che dobbiamo lavorare appiccicati ma non verrei ritrovarci uno da una parte e una dall’altra dell’australia…[leggendo i commenti precedenti di gente che si organizza in gruppi x andare a cercare non credo,ma ne vorrei la certezza!]

    grazie di tutto!
    good luck to everyone!

  19. Ciao!! io e mio cugino olandese vorremmo andare in farm fra tre mesi.. quindi in estate! sapete indicarmi qualcosa? ho sentito alcuni siti che anche in tasmania cercano… e pagano bene. è vero? se avete qualche contattto di farm o di persone che ci sono state fatemi sapere! grazie a tutti .. a io ora sono a Sydney!

  20. Ciao. complimenti per il blog. Sono di messina ho esperienze di pizzaiolo e sicuramente dopo che riuscirò a laurearmi in scienze motorie e ritrovandomi in situazioni lavorative pessime farò le valigie e con tanto spirito di iniziativa vorrò partire in australia. Secondo te cosa dovrei fare???? la data stabilita per la partenza è per il 15 aprile. Il mio grande obbiettivo è viaggiare e fare mille esperienze, ovviamente i soldi fanno comodo a tutti quindi se puoi dammi qualche consigli sia sulla mia laurea si sul lavoro da pizzaiolo. ciao e grazie

  21. ciao sono Matteo…a dicembre mi scade il visto e vorrei farmi i 3 mesi di farm adesso (cominciare entro 2 settimane) per poter tornare un altro anno..sono a sydney e vorrei sapere se settembre è un buon mese per cercare lavoro nelle farm e come fare per trovarlo nei dintorni di sydney…spero mi possiate aiutare…grazie in anticipo

  22. ciao, mi chiamo roberta e a novembre iniseme a due amiche partiamo per Sydney, volevo sapere se li si trova lavoro nelle farm oppure dobbiamo spostarci di molto? Noi praticamente non sappiamo una parola di inglese…. ciao grazie

    • Probaiblmente cambierai stato per trovare lavoro in farm.. per l’inglese studiatelo ora e fate conversazione. E’ veramente difficile cavarsela con inglese pari a zero.

  23. Pingback: Esperienza nelle farm????·

  24. ciao…sono Matteo e ho una ditta di giardinaggio che va a dirla tutta va anche bene…ma scusate …di tutta franchezza ne ho piene le palle di stare in Italia a mantenere i corrotti politici epagare tasse su tasse per far fare la bella vita a gli altri e rendermi conto che la mia passa velocemente …senza mai riuscire a fare nulla e trovarmi sempre porte chiuse in faccia….
    vorrei sapere se è possibile con il mio lavoro,fare qualcosa di interessante in Australia…grazie mille ciao

    • Senti come saprai, l’Australia è un paese di quelli che sta meglio economicamente. In tutti i settori le cose vanno bene di solito, però non pensare che aprire un attività lì sia semplice. Ci sono limiti burocratici forti e devi avere con te grossi investimenti.
      Il settore sicuramente è buono, soldi se ne fanno, le tasse sono decisamente più basse… però devi essere australiano. Ad un italiano aprire impresa lì non è così facile, e che tu ci creda o no, i rischi ci sono sempre e se c’è qualcosa di sicuro, è che il tuo investimento è rischioso (dipende penso da quanti contatti hai laggiù, dalle tue capacità e dal tuo inglese)

  25. Ciao Bekri88….ti riscrivo perchè ho visto che non ho ricevuto risposta al post precedente….. sono Andrea, ho 25 anni e sono un pittore decoratore edile Veneto.
    Siccome è da tempo che ho questa idea di partire volevo sapere da te se hai conoscenza o sai com’è il campo edile e precisamente il mio.
    Nel senso c’è richesta secondo te? Come sono le paghe? Che zona consigleresti?
    Attendo dei consigli intanto ti faccio i complimenti per il sito e ti ringrazio anticipatamente.

    • Mi dispiace non ti posso essere molto d’aiuto. Se hai subito un buon inglese e riesci ad integrarti facilmente, potresti arrivare in qualche mese in un buon posto dove guadagni molti soldi. Se sei australiano le paghe in construction (e soprattutto per un lavoro specializzato come il tuo) dovrebbero facilmente essere sopra i 30$ l’ora. Però devi essere australiano.. ho visto pochi backpackers prendere quelle cifre… spetta quindi molto a te, non è facile, però penso qualche opportunità ci sia. Ti consiglierei a proposito la east cost sicuramente e magari la zona di Brisbane (da dove ti puoi muovere facilmente). Se vuoi rimanere in una grande città a lavorare ci sta Perth offra più di tutti nel construction.
      Aspettiamo, magari qualcuno che ne sà di più ti risponde

  26. Ciao sono Gloria. Ho 24 anni e tra un paio di settimane andrò in Australia. Devo ancora prenotare il volo, non so da dove iniziare. La mia intenzione è quella di girare il più possibile. Non mi piacciono le città troppo caotiche (non farei festine in pub o discoteche per capirci). Cerco un posto dove si possa riscoprire il contatto con la natura, conoscere persone che la pensano come me, lavorare qualche mese in farm e poi viaggiare magari con un van. Le risorse economiche al momento non sono troppo elevate quindi dovrei iniziare a lavorare fin da subito.. Secondo voi da dove posso iniziare?? Grazie mille!!

    • Dimentica il concetto di caotico in Australia. Anche nelle grandi città tutto avviene tranquillo, difficile che ci siano persone di malumore, addirittura, capita di essere salutati anche lì (raramente). Tutto avviene ad un ritmo più calmo e le città sono tutte amalgamate con la natura circostante.
      Ovviamente capisco cosa tu intenda, anche se non capisco fino a che livello. Un mio amico (che ora si sposerà a breve dopo l’esperienza oz), si è fatto quasi due mesi in tasmania al rainbow festival, dove ha vissuto in una piccola comunità isolata dal mondo, campando grazie a quello che loro coltivavano. Per lui è stato l’esperienza che gli ha cambiato la vita. Ovviamente era una cosa parecchi hippie.
      Se sei una ragazza diciamo “normale”, che preferisci l’aria aperta alla città, ti consiglierei solamente di avere la seguente strategia:
      -cerca lavoro in città: agenzie e gumtree (dando un occhio anche alle farm), giro con curriculum.
      -metti da parte almeno sufficienti soldi per comprarti macchina e\o van (poi se in città guadagni bene, sarebbe da rimanerci anche 3 o 4 mesi per racimolare parecchi soldi)
      -parti con un po’ di soldi da parte (oserei dire almeno 1000$) alla ricerca di farm
      -risparmia in farm(o altrove) abbastanza soldi per finire il giro che hai in mente

      Semplice no.. ahha.. buona fortuna!

      Io ho fatto così

    • ciao Gloria! mi chiamo veronica e sono in australia…a brisbane :) ho letto il tuo post e ho pensato che stiamo cercando lo stesso tipo di esperienza. sono arrivata da una settimana e sto cercando lavoro in farm ma non è semplice. Tu hai trovato qualcosa? dove sei in questo momento? lo so che è un po azzardata come cosa ma se ti potesse interessare potremmo metterci d accordo e darci una mano. Fammi sapere!
      veronica

  27. CIao, sei stato molto chiaro con il tuo racconto ed i tuoi suggerimenti, ti vorrei chiedere delle informazioni, io sarei disposto a lavorare in farm per cercare di ingranare e mettere dei soldi da parte!Ma se in Australia volessi ingranare nel mondo della musica, essendo un musicista-compositore professionista, che tipo di Visto ci va?Ci va quello permanente per professionisti o sbaglio? Per i primi mesi potrei fare qualsiasi lavoro però vorrei capire anche come muovermi nel mio campo…Spero in un tuo riscontro!Grazie.

  28. scusa, hai scritto dove parli del tipo di lavoro, che si guadagnano 2$ all’ora! guardando in internet e parlando con amici tutti dicono che la paga minima che ti danno in australia è 15$.?

  29. Ciao a tutti, parto il 10 dicembre x perth e giá ho i miei dubbi se nn sia meglio sidney ma dato ke leggo una forte rikiesta d lavoro a perth ho deciso d andare li.. Spero d trovare lavoro in qlunque settore anke se il mio inglese è base.. Li so ke stanno costruendo parekkio è possibile lavorare in qlk ditta edile? E come si puó fare x lavorare più d sei mesi presso lo stesso datore d lavoro? Grazie anticipatamente :)

    • Se hanno due partite iva, riesci a fare anche più di sei mesi.. perth è buona nel settore edile.. rifatti alle agenzie di lavoro e cerca di migliorare il più possibile l’inglese fintato che sei in italia.

    • Ciao Pietro!! Sono Anthony ho 21 anni e sono di Forlì. Anche io parto il 10 Dicembre da Milano Malpensa con la Qatar Airways verso Perth! Teniamoci in contatto!! il mio indirizzo mail è: caloch991@hotmail.it … Mi farebbe molto piacere se ti facessi sentire! Ciao e in bocca al lupo! :)

  30. ciao a tutti, anche noi tra poco siamo in partenza, siamo io e un mio amico, si pensava il 9 dicembre, pensavamo melboure x poi andare a mildura in una farm, ma leggendo commenti nei forum dicono molti che dove dovremmo andare noi all’ oasis non sia molto efficente come cosa sia per l alloggio e tante altre cose, avevo letto per perth che hanno bisogno nel settore edile e dato che è il lavoro che ho fatto qui in italy x 4 anni non sarebbe male, ade sono un pò indeciso, se avete qualche info ragazzi ditemi pure, bella bagaj!!!

  31. ciao ragazzi io sono da una settimana qui a Sydney e sto cercando lavoro come cameriere, pero non mi dispiacerebbe se trovassi lavoro nelle farm.. avete qualke indirizzo da darmi a cui rivolgermi?? vi ringrazio e buona fortuna a tutti..

  32. Ciao!!! io ed il mio ragazzo siamo di Brescia abbiamo intenzione di partire per l’Australia con il WHV a fine gennaio, non abbiam ancora deciso la città di destinazione, è un gran casino !!! la preoccupazione maggiore è capire quanti soldi devo portarmi minimo per riuscire a mantenermi mentre trovo lavoro..potete aiutarmi? Cerchiamo qualche compagno di viaggio se qualcuno vuole unirsi questa è l’email sara.lini@hotmail.it

  33. ciao..sno roberta..son venuta qui in australia con altre due amiche e stiamo disperatamente cercando un lavoro in farm proprio per tutti i motivi convenienti da te elencati riguardo i soldi..
    all inizio untavamo un attimino sull’accumulare un po di sldini per poi muoverci meglio in città..
    avresti qualche numero utile per contattare farmer?

  34. ciao!! complimenti per il blog!!!mi hai dato molte indicazioni importanti!!volevo solo sapere una cosa!!siccome io e la mia ragazza a
    febbraio del 2013 forse partiamo per l’australia, precisamente mission beach!! volevo sapere se in quel periodo in farm si lavora o è un periodo in cui il lavoro è poco?? grazie

  35. Ciao! Questo blog trasforma il sogno australiano in qualcosa di davvero reale…quindi…grazie! Premetto che scrivo con largo anticipo, non andrò in Australia prima della laurea, ovvero esattamente tra un anno, ma inizio a raccogliere informazioni nel caso un cui riuscissi a finire prima. La domanda é: ci sono scuole private di lingua? Australiani che studiano spagnolo o italiano…o portoghese? C’é un minimo di richiesta per insegnanti madrelingua? Ovviamente l’intenzione é quella di prendermi cura di manghi e banane inizialmente….poi bu, cantanti per strada con cappelli ce ne sono? I cappelli hanno cose al loro interno o come in Italia a noi musicisti non ci caga nessuno? Quante domande… :) In bocca al lupo per tutto!

    • Fa sempre piacere che il mio blog accolga sognatori dell’australia (perchè mi ricorda un po’ me). Parto dal fatto più importante, se sei una musicista decente in Australia, con un po’ ovviamente di fortuna e con buono spirito d’iniziativa, poi prendere veramente tanti soldi. Anche e forse soprattutto suonando per strada. L’unico problema è che di solito devi avere un permesso, soprattutto se suoni in grandi città, in centro, di giorno. Il permesso si ottiene andando in comune e facendo una specie di provino. Niente di impossibile comunque vedendo il livello di qualche chitarrista in giro. Per i guadagni è da rimanere senza parole soprattutto la sera. Mi ero messo a parlare con un suonatore di dijeridou(o come cavolo si scrive) ad Adelaide, per una quindicina di minuti… strada semi-deserta(era le due di notte), però ogni gruppo di gente che passava lasciavano soldi, e sinceramente in pochi lasciavano monete.. non sono stati a contarli ma sicuramente ha fatto più di 50 dollari. Ovviamente se becchi la strada busy in centro città (però lì devi avere il permesso) considera che in mezz’ora di esibizione puoi fare 200-300 dollari.
      Insegnanti di lingua ci saranno sicuramente.. però conoscendo l’organizzazione australiana, per farlo dovrai sicuramente avere un attestato australiano che dimostri che te sai insegnare. Puoi comunque sempre provare su gumtree, però non so se può essere proficuo. Puoi comunque andare a sentire nelle scuole di lingua.. alla fine se vai nelle grandi città ne trovi sempre… considera che però di italiani e portoghesi in Australia ce ne sono tanti, quindi di sicuro non hanno carenza di insegnanti di lingua.

  36. Il tuo Blog è veramente pazzesco, volevo chiedere siamo io e un mio amico con caravan che intorno ebbraio andiamo in Farm con la nostra macchina, come consiglieresti di girare andare città per città e chiedere?? ma dove??

  37. Dipende da dove vi trovate in questo momento. E’ sempre difficile indicare un posto associato ad una data, perchè ci sono sempre troppe variabile da tenere in considerazione e quindi spesso va anche a culo. Diciamo che fino agli inizi di Marzo secondo me si trova bene nel sud australia (VIC, NSW, SA) soprattutto per l harvest dell’uva. Altrimenti da Marzo in poi consiglierei il QLD. Allora la cosa è da valutare, perchè il giro in macchina farm per farm può essere costoso. Intanto punta alle zone a più alta intensità di farm. Secondo se ci sono working hostel prova a contattarli per sentire se c’è lavoro. Puoi sentire prima le agenzie di lavoro nelle cittadine prima di andare a sentire direttamente dal farmer, così ti eviti anche molti chilometri di macchina. Infine mentre cambiate città fermatevi nelle farm che trovate a sentire, o parlate con i baracchini che vendono frutta o verdura (a volte si trovano per strada in QLD e spesso sono di origine italiana)

  38. alla faccia del braccino corto bekri88, io direi più che non mangi per non andare in bagno come si dice dalle mie parti, beh se pensi che questa sia vita e ne sei contento allora buon per te. io mettevo da parte qualcosina 150 max 200 però mi divertivo frequentavo amici amiche e ci si scambiava gli inviti di ceto non facevo la figura del morto di fame. poi questa frase mi ha fatto morire “anche i miei amici cinesi cucinandosi tutti i giorni carne e fumando spendono in più di me 150 dollari a settimana( più di 100 le sigarette!!!!) scusa un attimo e tu che mangiavi? non dirmi che per risparmiare ancora qualcosina aspettavi che i tuoi amici cinesi andassero in bagno e magari quando la facevano meno aromatizzata ti andava di lusso facevi festa vero?

    • Vabbe e cosa dovrei risponderti, sono felice per te. Non sei certo l’unico, il 90% delle persone che ho conosciuto non riusciva a mettersi da parte soldi in australia perchè gli spendeva in bere, nell’uscire e in altri divertimenti giornalieri. Sul mangiare potrei condividere con te, ma carne comunque ne mangiavo una volta a settimana (offerta dal mio datore di lavoro) e gli altri giorni mi bastava campare con pasta e poco altro. Trovo che fumare sia idiota anche in italia, soprattutto quando uno ha problemi di soldi. Risultato è che io ho lavorato 4 mesi in tutto e ho messo da parte sufficienti soldi per pagarmi tutto il viaggio: 10 mesi australia e 3 mesi Asia. Questo era il mio obiettivo e non ho fatto niente di più niente di meno… se uno va in australia per divertirsi o per godersi gli alti stipendi non ci vedo niente di male, anzi.. sono felice per loro. Però come io non condanno chi decide di sputtanarsi 200$ in una serata in alcohol, non vedo perchè te devi criticare me che quei 200$ gli voglio spendere in una settimana di viaggio sulla great ocean road.

      • Se vuoi puoi saperla tutta è anche un fatto che io avevo un tempo limite (mi era stato offerto un lavoro a perth come glass runner meglio retribuito, ma che rifiutai perchè erano previste meno ore lavorative), infatti avevo bisogno entro dicembre di avere in banca almeno 4000, meglio 5000$ e con questo lavoro riuscivo a garantirmeli (a patto di spendere pochi soldi durante il lavoro). L’unico modo era quindi di rimanere nel solito posto e mettere da parte più soldi possibili nel minor tempo possibile.
        Poi comunque è anche la mia filosofia di viaggio: se hai letto un po’ il mio blog sai che quando facevo il giostraio ho campato mangiando toast al formaggio riscaldati al microonde(unico attrezzo di cucina che avevo) per 6 settimane. Quello è stata dura ed estenuante.. in farm in confronto è stata una passeggiata

  39. ciao io a febbraio voglio andare in australia a lavorare in una farm per 3 mesi pero vorrei andare in una città al nord dove è sempre caldo visto che poi inizia l’autunno..cosa mi consigliate?? e vorrei andare in un posto dove mi danno vitto e alloggio..conoscete un sito dove posso trovare la varie farm in giro x l’australia??

  40. non voglio assolutamente criticare e che non mi capita tutti i giorni di sentire queste cose, poi tu hai vissuto e stai vivendo la tua esperienza come reputi più meglio ed è giusto che sia così ognuno di noi la vive come meglio crede e tutte le esperienze ed i percorsi per quanto possano essere simili solo totalmente differenti. da una parte apprezzo la tua formula del non mangiare anche se forse un pò esagerata comunque nel blog hai messo tante cose giuste e ben espresse che sicuramente potranno rendere un idea a persone che hanno realmente intenzione di intraprendere un esperienza per evadere dalla dura e triste situazione che si è creata in Italia ma sempre tenendo a mente che è tutt’altro che una passeggiata che si prenderanno tante ma tante legnate che probabilmente la maggior parte non ha mai preso nel nostro paese e ricordando che l’Australia non è il paese dei balocchi, ma un paese che può dare delle opportunità solo a chi si comporta bene ed si impegna veramente al massimo delle proprie capacità.

    • Sul mangiare, mangiavo comunque meglio di irlandesi o inglesi, te lo garantisco :). Comunque i miei consigli sono limitati a quello che ho visto io. E purtroppo sul blog io devo sempre selezionare cosa dire e non posso parlare di tutto. Conosco molte persone che non sono riuscite a risparmiare niente in australia, che a fine whv non avevano un soldo così come quando sono arrivate, o gente che è dovuta tornare a casa dopo pochi mesi perchè li aveva finiti o non aveva più voglia di lavorare. Non è tutto rosa e fiori e spero che la mia esperienza lo insegni. Io dico sempre che ho fatto tra i lavori peggio nella piazza, ho sempre lavorato a nero ed ero conscio di venire “sfruttato”. Ovviamente ci sono stati anche casi peggiori del mio e anche però molto migliori. Io semplicemente mi sono accontentato di quello che sono riuscito a trovare che alla fine era sufficiente per i miei obiettivi.. è vero che 600$ a settimana sembrano tanti e che qui in italia è impossibile risparmiarli.. ma d’altronde per fare ciò (con il lavoro che avevo) ho dovuto abbassare molto il mio tenore di vita (spendevo meno di 600$ al mese che per gli standard australiani sono sicuramente sotto la soglia di povertà). Quelle sono quindi scelte che uno prende coscienziosamente. Apprezzo comunque il tuo intervento, perchè questo magari è un punto che non molti riescono a cogliere e soprattutto se parti con poche motivazioni e con l’idea che sia una passeggiata sono probabili le “legnate” di cui parli.

  41. ciao a tutti!io arriverò in australia a fine settembre….più precisamente a melbourne!qualcuno sa dirmi in quel periodo dove c’è maggiore richiesta nel lavoro in farm?grazie

    • un pò ovunque Enrica se si gira si trova, non dico subito subito ma se hai fortuna potresti trovarlo anche in un paio di giorni,poi è sempre meglio girare e non fermarsi mai alla prima proposta che si riceve è giusto valutarne almeno 3 o 4 ed anche una buona cosa non farsi vedere mai disperati e troppo bisognosi di lavoro perchè su questo ci marciano parecchio potresti ricevere anche proposte vitto alloggio e basta senza stipendio, ho conosciuto un paio di persone che hanno lavorato a tali condizioni perchè ne avevano immediata urgenza per il rinnovo del secondo WHV. Perciò quando arriverai gira e valuta qualche proposta non soffermarti mai alla prima(almeno chè non ti offrano subito un adeguata paga). e ricorda che le farm sono sempre alla ricerca di backparckers anzi ti direi quasi che ne hanno proprio bisogno, gli Australiani non si abbassano a fare questi lavori perciò se ti capiterà di ricevere qualche rifiuto non ti scoraggiare lavoro ce nè sempre, cose si dice in gergo chi cerca trova.

  42. le legnate si prendono sempre anche se uno parte con la consapevolezza che sarà molto dura perchè non siamo nel nostro paese e come in tutti i paesi del mondo si arriverà a fare lavori poco retribuiti(secondo lo standard australiano). Anche se nel nostro paese non è che sia tanto differente anzi in Italia ormai non si trova neanche il peggior lavoro possibile col peggior datore di lavoro. ma tu sei ancora in Australia?

    • Di sicuro tornerò, prima o poi, per vedere le parti che non ho fatto a tempo a visitare. Però sinceramente non so nè quando, nè se sfrutterò effettivamente il mio secondo WHV. Quindi potrebbero essere anche tra diversi anni.. però chissà, magari tornerò in Australia prima di quanto pensi.

  43. Ciao Ragazzi sono Andrea da Padova ho 25 anni sono intenzionato ad andrare in Australia verso agosto…..c’è qualcuno dalle mie parti che hai intenzione di partire in quel periodo??? A presto!!!

  44. se avete info sulle farm per favore contattateci, io sono nicola e questo e’ il mio numero : 0405902319 , siamo a sydney e in cerca di farm …ovunque, grazie !!

  45. Ciao Bekri!
    Credo di partire per l’Australia verso i primi di Luglio, avevo intenzione di andare subito a lavorare in qualche farm!
    In che zona mi consiglieresti di andare a cercare questo tipo di lavoro (considerando il mese del arrivo)?

    • Ti consiglio di guardare per il pruning. Ti consiglio quindi il SA. Margaret river o il NSW potrebbero essere altrettanto buone. Insomma cercati le zone a più alta densità di vigneti.

  46. ciao ragazzi, io sono in victoria a robinvale, ma volevamo spostarci xche qua nn è bella come situazione, lavoriamo per pochi soldi sotto dei contrattori vietnamiti che si ciucciano la meta dei soldi che ci spetterebbero, e non cè ombra di contratto ne di giorni per il visto, a meno che non siano firme abbastanza illegali, xciò volevamo andare in queesland, in qualche farm, sapete posti buoni??? intento con contaratto e pagamento in banca, non per gli alloggia, grazie in anticipo.ciaooo

  47. Ciao ragazzi io parto per l’australia il 14 aprile esattamente arriverò a Melboure.. c’è qualcuno che mi può aiutare dandomi l’indirizzo di qualche buona farm??? e inoltre vorrei chiedere se qualcuno ha intenzione di and in Australia verso il periodo di aprile, magari per non partire da solo!!!!

  48. Ciao ragazzi io mi trovo a Perth da una settimana con la mia ragazza e stiamo cercando una farm dove andare se qualcuno di voi sapesse qualcosa/ qualche farm o cercasse qualcuno per andare non fatevi problemi. A prestoooooooo!!!!!

    • ciao lorenzo io sono appena arrivato a perth e vorrei sapere se hai trovato lavoro nelle farm perchè qui fatichiamo molto a trovarlo!!

    • Mah, non soprattutto se fanno lavorare a nero mettono annunci su gumtree. Nel caso contrario, può darsi operino anche tramite agenzie.(ma effettivamente non so quanto sia legale il loro lavoro). Oppure attraverso conoscenze.. non ci sono altri modi

  49. Ciao a tutti! Io sono laura, sono ancora in italia, il mio ragazzo è gia a sydney da un mese e lavora come cuoco, io parto da qui il 10aprile e ank noi vorremo spostarci al nord… avete qlc consiglio??? Grazie

  50. Salve a tutti , complimenti per le informazioni che scambiate, le trovo molto utili , io volevo pergervi un quesito!! ovvero:
    non trovo ritorno economico per il lavoro che si andrebbe a svolgere per le spese che elencate sia qui che in altre fonti che ho visitato dove parlano della vita in Australia , quindi condivido se uno ci và per vacanze poi magari scopre che lavorando e conoscendo un ottimo inglese può rimanre e magari stabilirsi con una dimora fissa , poi ,e concludo, nel mio caso che ho famiglia in italia,a conti fatti non mi conviene emigrare, per il semplice fatto che se nella migliore delle ipotesi ne esco dopo 6 mesi pari pari con quello che investo , ed ecco che non trovo convenienza , se uno emigra dovrebbe stare bene invece leggo persone che si sbattono a destra e a manca per lavorare senza la sicurezza di nulla , deduco che in italia almeno non ti sbatti per vivere , anche se la situazione è decisamente instabile,un saluto a tutti e buona fortuna.

    • Dipende molto da te e da che competenze che hai. In linea di massima, è comunque possibile se vai un anno o due in Australia riuscire a risparmiare molti soldi. Aldilà del tuo tenore di vita, risparmiare 200$ a settimana non è così difficile(se hai un buon stipendio puoi arrivare anche a 500$ senza troppi sacrifici). E quindi alla fine dei due anni (se sei disposto a stare così lungo) avrai portato a casa diversi soldi. Ora, come hai detto te è un investimento e gli investimenti comportano sempre dei rischi. Potresti anche perdere il lavoro dopo 6 mesi e sperperare tutti i risparmi per cercarne un altro. Insomma ci sono imprevisti e, visto la situazione attuale, non è così scontato andare in australia e tornare in Italia con un bel conto in banca.

  51. Ciao bella gente, io sono Diego e sono di Stezzano, vicinissimo a Bergamo. I primi di giugno io partirò per Melbourne. Se qualcuno è interessato a partire a sua volta, e magari in buona compagnia, mi contatti via mail a rarth_orcslain@msn.com
    Buona vita e buona fortuna per chi si sposterà!

  52. L’AUSTRALIA NON é COME L’INFORMAZIONE SU INTERNET RACCONTA! RAGAZZI PER TROVARE LAVORO IN UNA FARM, CHE DURI ALMENO IL TEMPO DI RIUSCIRE A GUADAGNARE QUALCOSA DI CONCRETO, BISOGNA AVERE UN CULO GROSSO QUANTO UN CAPANNONE! L’INFORMAZIONE CHE ARRIVA IN ITALIA é CHE TROVARE LAVORO NELLE FARM QUI è SEMPLICE COME UNO SCHIOCCO DI DITA…..INVECE è TUTT’ALTRO CHE FACILE….ANZI QUANDO VAI NELLE FARM A CHIEDERE SE HANNO BISOGNO ( INTENDO DI FARM IN FARM A CHIEDERE ,SENZA SALTARNE NEANCHE UNA! ) SEMBRA QUASI CHE STAI FACENDO L’ELEMOSINA! NON VOGLIO SCORAGGIARE NESSUNO MA è LA FOTTUTA REALTà….QUI DI BACKPACKERS CE NE SONO TROPPI OGGI COME OGGI! NON è PIU COME QUALCHE ANNO FA! LA CONCORRENZA è TROPPA! QUI C’E SPAZIO PER CUOCHI O COMUNQUE GENTE CON UN MESTIERE IN MANO…….X TUTTO IL RESTO DELLA GENTE CHE VIENE QUI COME ME SENZA UN MESTIERE IN MANO E CON IL SOGNO DI GIRARE L’AUSTRALIA ANDANDO A RACCOGLIERE FRUTTA E VERDURA DI CITTà IN CITTà LA VITA SARà DURA! QUINDI…. UOMO AVVISATO………………. SEEYAA

    • Grazie per il tuo contributo.. Spero che chi legge l’articolo arrivi a guardare anche i commenti e gli aspetti negativi. Ho cercato di allarmare fin da subito che il discorso farm, non è così semplice come può sembrare. La mia impressione è che con gli anni l’Australia è diventata davvero popolare. Il governo australiano, non limitando i whv, ovviamente fa entrare più manodopera di quanto ce ne sia bisogno (facendogli quindi fare quindi un working just holiday visa). Loro hanno tutto da guadagnare, noi backpacker invece ci rodiamo l’anima per trovare un posticino. Nelle città comunque, con qualifica e/o inglese (almeno a dati risalenti ormai a più di un anno e mezzo fa) era più che fattibile trovare lavoro, spesso magari tramite prove mal retribuite e aguzzini mal celati, ma prima o poi si riusciva a trovare un lavoro decente. Il discorso farm è diverso. Il problema lì è che il lavoro è molto stagionale, nel senso che ci sono picchi in cui hanno bisogno di tanto manodopera e poi non hanno più bisogno di nessuno per un bel po’ (o perlomeno tengono persone qualificate a gestire la farm). Quindi come dici te, trovare la farm è una questione di “Trovarsi al posto giusto, nel momento giusto”, il che necessita una gran bella botta di culo. Come ho consigliato nel post in inglese, essenziale è crearsi un network di conoscenze. Più è largo, maggiori chance si ha di trovare lavoro. Io d’altronde trovai lavoro a quasi 7 persone, così come ho fatto io, magari qualcuno tra le persone conosciute ha avuto fortuna ed è disposto a condividerla con voi. Ovviamente non è facile aver amicizie a mantenerle, comunque sia, quello che consiglio, è fin dall’inizio prendere sempre i numeri delle persone conosciute e non aver paura a chiamarle ogni tanto per informarsi. Si può anche mettere subito in chiaro le cose dicendo che siccome entrambi siete in cerca di lavoro di darsi una mano reciproca….
      Quello che posso dare sono consigli pratici. Oltre a questi ci vuole tanta motivazione e forza di volontà. Tuttavia, il rischio c’è sempre e non bisogna mai dare per scontato (soprattutto prima di partire) che si riuscirà a trovare un lavoro decente a breve (breve=1-2 mesi).

  53. ciao a tutti mi chiamo giulio e domani vorrei partire da sydney alla volta di Cairns…qualcuno puo darmi qualche consiglio sulla zona?si puo trovare lavoro in una farm in questo peiodo?

  54. Ciao a tutti!! scrivo qui perchè mi sembra il sito migliore, in altri ho trovato solo commenti catastrofici o esaltati.
    Prima cosa: per cercare lavoro nelle farm ad ottobre meglio Perth o Sydney?
    Seconda cosa: c’è qualcuno che parte per l’Australia il prossimo ottobre?Magari in 2 ci facciamo un po’ di forza!!
    In caso la mia mail è:annie88@libero.it

  55. Ciao Ragazzi io sono appena arrivato a Perth con la mia ragazza e vorremmo andare in farm. Mi date qualche consiglio sul dove andare? qualcuno c’è in questo momento??

  56. Ciao a tutti .. volevo delle info .. se volessi aprire un conto in banca in australia prima dovrei averlo anche in italia ??

    • Dipende tutto dalle farm. Solitamente sono gli stessi datori di lavoro a trovarti o a darti l’alloggio. La maggiorparte delle volte sono alloggi molto economici, più economici di appartamenti in città. In alcune zone, inoltre (ho visto in victoria, ma potrebbe essere anche altrove) ti possono mettere anche in un camping. Di sicuro sono gli alloggi più economici in Australia visto che te la puoi cavare bene con all’incirca 70$ a settimana.

  57. Ciao ragazzi, io parto il 18 settembre e atterrerò a melbourne…qualcuno conosce delle farm li vicino per lavorare? o comunque in tutta la zona del victoria?

  58. Ciao mi chiamo Davide ho 30 anni sono ingegnere edile sono intenzionato a partire in Australia a Novembre 2013. Vorrei sapere se una volta scaduto il visto vacanza lavoro e compiuti i 31 anni (l anno prossimo) l unico modo per rimanere per me sarebbe quello di avere uno sponsor?

    • Il sito dell’immigrazione australiana cita “be aged between 18 and 30 years (inclusive) at the time of applying, however, you may be aged over 30 years of age at the time your visa is granted”. Questo significa che questo significa che devi applicare per il second visa prima che tu compia 31 anni. Una volta applicato, te hai 12 mesi prima di fartelo validare all’immigrazione. Quindi in teoria potresti riuscire a sfruttare anche i due anni completi di visto, l’importante è fare i 3 mesi di farm, prima del compimento del 31esimo anno, e riuscire a fare la richiesta in tempo.

  59. Ciao! Io sarò a Perth il 19 di settembre, su gumtree e in generale googlando non ho trovato niente di che come farm, qualcuno saprebbe consigliarmi qualcosa? Se c’è qualcun altro che sarà a Perth in quel periodo me lo faccia sapere :)

  60. Ciao! In questi giorni mi sto un po’ informando, ancora sono in Italia e vorrei partire il prima possibile; la mia idea era quella di partire subito con un lavoro in una farm, così da farmi subito gli 88 giorni, e pensavo di venire dalle parti di Melbourne..a fine settembre devo operarmi, quindi penso che prima di novembre non possa partire..qualcuno ha qualche consiglio da darmi?! Grazie :)

    • ciao chiara io mi chiamo marco ho 34 anni e sono di roma
      da come puoi leggere nel mio blog anche io vorrei partire sto puntando verso sydney melbourne perth sia per le farm settore sportivo corsi d’inglese ma anche alloggiando nelle famiglie australiane,
      se ti va iscriviti all’associazione italia australia puoi pagare una sola quota 30 euro valida tutto l’anno dove ti aiutano a fare un progetto per partire
      fammi sapere
      la mia mail e’ marco.melani@hotmail.it
      ciao ciao

  61. ciao mi chiamo marco ho 34 anni e sono di Roma il mio sogno e’ mollare tutto ed andare a lavorare in australia.parlo 4 lingue tra cui l’inglese il francese lo spagnolo ed ovviamente l’italiano.ho 2 brevetti internazionali l’istruttore di nuoto e l’assistente bagnanti dove so so che dovrei rifare un piccolo esamino sul posto di due giorni.
    so che molti italiani stanno decidendo di lavorare nelle farm australiane e mi interesserebbe qualcuno mi potrebbe aiutare?
    salutoni

  62. ciao ciao raga tra un mesetto partiro per cecare lavoro in qualche farm mi hanno parlato tutti di tully verso nord ke ne dite oppure se sapete consigliarmi altre mete sempre per le farm ….thanx

  63. ciao, io e un mio amico pensavamo dopo la quinta di lavorare tre mesi per avere qualche soldo, andare in Australia, prendere un furgoncino e lavorare nelle farm, qualcuno mi sa dire in che regione mi conviene andare (almeno inizialmente visto che vorrei girarla)? come comportarsi nella ricerca del lavoro? come trovo le farm? anche se sono molte non posso andare in giro a caso con un furgone per il deserto… grazie

  64. Ciaoooooo..siamo due ragazzi in partenza per l’Australia con una meta ankora nn precisa, vorremmo sapere se saresti disposto ad aiutarci direttamente una volta arrivati li…premettiamo che l’inglese nn é il nostro punto forte e le possibilità economiche nn sono così importanti… Ma vorremmo cambiare vita!!!

    • eii anch’io sono in partenza per l’australia…dovrei andare a perth….il mio obiettivo è trovarmi un lavoro in una farm, e sono da solo….se qualcuno vuole possiamo organizzarci insieme!! fatemi sapere

  65. Ciao, io avrei intenzione di venire in Australia, e come tutti consigliano di comprare una van per viaggiare, ma mi chiedevo quanto costasse un assicurazione su un furgone, potrà sembrare una domanda stupida ma di questo nessuno ne parla, però rimane sempre una spesa obbligatoria…
    mi chiedevo anche quanto costa mediamente mantenersi al mese?

  66. ciao a tutti sono Giuseppe
    arrivo a Perth Lunedì 17 febbraio 2014 con la mia ragazza,
    consigli per le farm in in tutto il WA? in questo periodo si trova in farm?
    vi lascio la mia email : gp.puglisi31@live.it
    contattatemi anche par fare amicizia se sie nella zona di Perth..
    Saluti
    Giuseppe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...